I pentecostali in Campania: origine e diffusione nella provincia di Caserta

caserta

La provincia di Caserta, 104 comuni su una superficie di 2640 Kmq, accoglie presto la testimonianza evangelica proveniente da oltreoceano. Gli incroci dei personaggi coinvolti porta le vicende oltre i confini casertani rendendo non sempre facile il compito di collocare la loro opera geograficamente nello specifico. La testimonianza pentecostale sarà in alcuni comuni sparsa nel solco dell’evangelizzazione recata da pionieri della chiesa dei fratelli, raccogliendo poi la migrazione di questi credenti colpiti dal fervore dell’annuncio. Ad oggi al proliferare in alcune aree di piccole comunità e altrettanti ministeri corrisponde una scarna presenza in tanti altri comuni e una totale assenza in alcuni ancora. Cominciando da Aurelio Pagano e Salvatore Anastasio, passando per Gennaro Alvino e Pasquale Di Martino, per arrivare ai nostri giorni.

 In seguito il link del video del seminario curato dal past. Elpidio Pezzella: https://www.youtube.com/watch?v=dnUULmPbKn0